Colors Template Settings
Select color sample for all params
browncyangray-darkgreenpurpleredyellow
Select Layout
 
Il tuo carrello è vuoto!
Graphofeel Edizioni Note segrete Testimonianze e documenti esclusivi raccontano l'intreccio fra eroi, spie e banditi della musica ita.. Product #: FORSPE01 Regular price: $18.50 $18.50 Disponibile
Editore: Graphofeel Edizioni
Codice del prodotto: FORSPE01
Disponibilità: Disponibile
Autore: Michele Bovi
Pagine: 278
ISBN: 978-88-97381-71-6

18,50€

Sinossi

Eroi spie e banditi della musica italiana

Da almeno 80 anni l’intelligence è presente nel mondo delle canzoni, un settore in cui da sempre convivono realtà apparentemente estranee come l’industria delle armi e la criminalità organizzaa. Note segrete ci racconta, attraverso testimonianze e documenti esclusivi, una serie di queste sconcertanti connessioni.

Scopriamo che uno dei più feroci padrini di Cosa Nostra fu il benevolo e sagace consigliere di artisti e discografici nel periodo d’oro della canzone italiana e numerose altre storie che raggiungono i giorni nostri di inafferrabili malavitosi prossimi al mercato della musica per interessi economici, ma nondimeno per impulso sentimentale.

Ci accorgiamo che a seguire le prime mosse di pionieri nostrani del rock come Celentano, Mina, Gaber, Jannacci, c’era un militare ritenuto strategico nella campagna di liberazione italiana. Apprendiamo che il leggendario Piper Club oltre ad essere il locale più alla moda d’Italia, passerella per vip, tana dei capelloni inglesi e americani, era anche un crocevia di spie. Così come ogni locale notturno dal dopoguerra è stato ritrovo di temibili banditi e assieme palestra di eroici, straordinari artisti: da Renato Carosone a Fred Buscaglione, da Bruno Martino e Fred Bongusto, da Sergio Endrigo a Lucio Battisti.

Autore

unknown person Michele Bovi, giornalista e autore. Ha scritto saggi e realizzato inchieste televisive su diritto d’autore e plagi musicali. Le sue ricerce internazionali sugli antenati dei videclip lo hanno accreditato come massimo esperto della materia. Alla Rai è stato caporedattore centrale del Tg2, diriginte di Radue e capostruttura per l’intrattenimento di Raiuno. Ha ideato programmi come Eventi Pop, I ’60 a colori, TG2 Mistrà, DaDaDa, TecheTecheTe’, Segreti Pop.

 

Carrello

Il tuo carrello è vuoto!